Quinquennio ICC e IME in Kosovo e Albania

 
Ventidue salesiani del quinquennio della Ispettoria Meridionale e Centrale con i loro rispettivi ispettori e vicari stanno vivendo dal 18 al 23 ottobre un’esperienza di formazione congiunta in Albania e Kosovo visitando le comunità salesiane presenti in quelle terre: Pristina, Gjlan, Scutari e Tirana, incontrando i confratelli, i laici e i giovani. 
L’obiettivo dell’incontro è il confronto con la presenza salesiana in un contesto religioso e sociale a maggioranza islamico, vedere come i salesiani operano nell’educazione e quale stile di evangelizzazione realizzano, conoscere la storia della persecuzione comunista, la vitalità della comunità cristiana e le sfide che affronta. Molto interessanti sono stati gli incontri con alcuni neofiti in Kosovo che ci hanno raccontato i motivi della loro conversione, la gioia di essere stati battezzati in età adulta, la ricchezza della vita cristiana in un territorio a maggioranza musulmana. Davvero sfidante è stata la visita nella comunità di Gjilan dove quattro salesiani lavorano in una scuola con 350 studenti e i cattolici di tutta la città sono 18. Il direttore don Bledar Huba ci ha raccontato l’opera di educazione e di testimonianza eroica che offrono i salesiani ai giovani. A fronte di un iniziale pregiudizio di andare a scuola da “quelli con la croce”, le perplessità iniziali vengono superate attraverso la vicinanza, la serietà didattica, l’affetto e la presenza in mezzo ai ragazzi. Ci siamo accorti di un bel clima relazionale tra salesiani e ragazzi e la gioia della nostra presenza tra loro era evidente nei loro occhi e nell’avvicinarsi a noi salesiani che venivano da un altro paese. Ora il nostro viaggio procede verso Scutari dove oltre la visita alla comunità salesiana è prevista la testimonianza di alcuni cristiani che hanno vissuto la persecuzione durante il regime comunista di Enver Hoxha. Il clima di allegria e di fraternità, la profondità spirituale nelle celebrazioni e nelle condivisioni, la bellezza delle realtà visitate stanno rendendo unica e formativa tale esperienza dei salesiani coadiutori e preti del quienquennio.


 

Copyright © 2022 Circoscrizione Salesiana