1. L’amore familiare: vocazione e via di santità

Decimo incontro mondiale delle famiglie

  Nell’accogliente cornice dellachiesa Santa Maria Ausiliatrice e dell’oratorio salesiano di Civitanova Marche,domenica scorsa (26 giugno) si è celebrato, a livello locale, il decimo incontro mondiale delle famiglie, tenutosi a Roma nei giorni dal 22 al 26giugno, con il  tema “L’amore familiare: vocazione e via disantità”. In un momento in cui ritrovarsi, in grandi numeri, è ancora disincentivatoper via della pandemia in corso, l’evento mondiale si è svolto in forma “diffusa”,con iniziative locali nelle varie diocesi, analoghe a quelle checontemporaneamente hanno avuto svolgimento a Roma.

E’ stata l’occasione, per noifamiglie, per ritrovarci a rispondere alla chiamata che la Chiesa universale hanoi rivolto, attraverso la programmazione di questo evento. Attorno alla mensaeucaristica, la preghiera è stata rivolta ad ogni famiglia consacrata nelmatrimonio cristiano, ed anche a  tuttele unioni che non hanno maturato la scelta del sacramento nuziale; la preghieracomunitaria è stata momento di vicinanza a tutte le famiglie ferite da lutti,malattie, disgregazioni e difficoltà che solo il Signore conosce, ed anche occasionedi ringraziamento al Padre per il dono della vita che le unioni generano, e dicui come fedeli ci viene affidata la cura in corresponsabilità ai sacerdoti.

Particolarmente intenso è stato il momento di recitazionecomunitaria del mandato conferito alle famiglie, di cui riportiamo di seguito iltesto


Carissimisposi,

Diovi ha pensato e amato fin dal vostro concepimento.

ÈLui che vi ha chiamato ad essere Chiesa.

ÈLui che vi ha fatto incontrare e vi ha donato l'uno all'altra,

perchéfoste uno per l'altra sostegno e conforto sulla via della fede,

unitiin un amore pienamente umano,

sensibilee spirituale, totale, fedele e fecondo.

Ilmatrimonio e la famiglia sono la vostra via verso la santità.

Moltoavete ricevuto, molto siete chiamati a donare,

nellavostra famiglia innanzitutto.

Siaessa sempre di più la Chiesa domestica,

lacasa in cui Gesù sosta volentieri come nella casa di Nazareth.

Ora,andate e raccontate a tutti la bellezza

delsacramento del matrimonio e della famiglia.

Donatea tutti l'amore che avete ricevuto.

Donateloalle vostre parrocchie e alla vostra diocesi.

Donateloa chi abita accanto a voi,

nelvostro quartiere e nella vostra città.

Donateloalle famiglie che hanno bisogno di aiuto e di conforto.

Siateovunque testimoni della fecondità dell'amore di Dio.

Ditea tutti che Dio vi accompagna su questa strada

eche, con Lui, non siete mai soli.

E, come Maria, insieme cantate sempre leopere che Dio in voi ha compiuto.

Coniugi Fabio e Brunella Cifola



 

Copyright © 2022 Circoscrizione Salesiana