Firenze - per l'Ucraina

Una settimana di accoglienza e solidarietà

 
   Nella settimana  fra il 22 e il 27 Maggio i giovani nati negli anni  2006/2007 della squadra di calcio Dinamo Kiev sono stati al centro di un’iniziativa promossa dalla ONLUS Nico Paro, dalla regione Toscana e dal Comune di Firenze, dalla Società Sales Calcio e dall'Istituto Salesiano dell’Immacolata di Firenze.

Maurizio Raggi,  il presidente della Società Sales Calcio,   ha evidenziato che questa bella iniziativa ha avuto come principale obiettivo quello di offrire una settimana di accoglienza e solidarietà a questi adolescenti costretti ad abbandonare, a causa della guerra, la propria patria e i propri familiari.

Tante le persone che hanno collaborato alla riuscita di questa iniziativa: in primo luogo i membri della famiglia Parigi fondatori dell’Onlus Nicco Paro,  i membri dello staff della Sales calcio Alessio Giovannelli, Roberto Ponti, la referente dei social Janet Pitarresi. L'arbitro Antonio Amico si è reso disponibile per arbitrare la partita amichevole che si è svolta il giorno 24 Maggio tra i giovani della Dinamo Kiev e i coetanei della società sportiva Sales. Era presente anche  l'assessore allo sport del Comune di Firenze, Cosimo Guccione. 

“E’ stato bello  - continua il Maurizio Raggi - il momento della merenda condivisa alla fine della partita. I nostri ragazzi e loro coetanei provenienti dall'Ucraina si sono scambiati sorrisi, abbracci e qualche parola in inglese per testimoniare che lo sport può essere occasione di incontro,  amicizia e solidarietà.”

L'esperienza più toccante è stata forse quella della conferenza stampa di lunedì 23 maggio,  alla quale era presente anche il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani. 

Al termine dell’incontro c'è stato infatti l’intervento toccante del capitano della squadra dei ragazzi della Dinamo Kiev il quale ha ringraziato tutte le istituzioni che si sono adoperate per rendere possibile questa bella esperienza ed ha voluto ringraziare anche i soldati della sua nazione che stanno difendendo la libertà del popolo ucraino.




 

Copyright © 2022 Circoscrizione Salesiana