Scuola - Abitare i cortili digitali

Il Pio XI potenzia la sua presenza online

 
Lascuola di quest'ultimo periodo è stata spesso una scuola in didattica adistanza, ferma sui monitor delle video lezioni ed in attesa delle pronuncedelle autorità Governative e regionali per l’agognato ritorno in presenza.

Lascuola è relazione e abbracci, è il cortile salesiano, una casa per crescereinsieme. L’Istituto Salesiano Pio XI è la scuola di Don Bosco a Roma ed hascelto di abitare i cortili digitali dieci anni fa quando la didattica digitalesembrava un azzardo educativo.

NellaLettera da Roma del 1884, don Bosco si rivolgeva così ai suoi salesiani,ricordando quanto sia necessario che: “i giovani, essendo amati in quellecose che loro piacciono, col partecipare alle loro inclinazioni, imparino avedere l’amore in quelle cose che naturalmente loro piacciono poco; quali sonola disciplina, lo studio, la mortificazione di se stessi; e queste coseimparino a far con slancio ed amore”.

È illinguaggio della fine Ottocento, ma è il sogno che si è fatto storia; andare incontroai giovani lì dove si trovano. Cercarli nelle strade della Torino preda dellarivoluzione industriale non è diverso che andarli a stanare da sotto le copertedelle loro camerette in tempi di pandemia da Covid-19 e abitare i loro schermicon la didattica, l’evangelizzazione e la promozione umana.

Aver accettatola sfida digitale dieci anni fa ci ha permesso di rispondere “presente!”all’appello della didattica digitale in tempo reale, già dal giorno dopo illockdown, quando il digitale è diventato l’unico modo per incontrarli,incoraggiarli, accompagnarli nella loro crescita.

È cosìche in questi giorni dopo aver potenziato nell’estate le infrastrutturescolastiche (schermi digitali 4k da 70 pollici, access point in ogni aula conconnessione veloce, iPad gestiti da Apple e tutti gli strumenti della suite GoogleEducation) per la didattica digitale integrata in presenza, abbiamo rinnovatoil nostro sito web (www.pioundicesimo.org) epubblicato un nuovo video di presentazione dell’offerta formativa (https://youtu.be/DNJYXVaQKPY).

In 15minuti i docenti passano in rassegna le attività didattiche di base etrasversali la proposta educativo-pastorale salesiana, i progetti internazionali,ed i servizi: mensa, doposcuola, gruppi di interesse (teatro, musica etc..)gruppi apostolici, sport e molto altro!

In questa occasione abbiamopensato anche ai nostri docenti, chiedendo a uno di loro, Daniele Coluzzi, uncontributo per chi si affaccia ora alla didattica a distanza (https://youtu.be/GBhsmnrgKRc).

Per augurare buon Natale, sullenote di “We are the world” i liceali della Pio’s Band si sono esibiti sulterrazzo della scuola, mentre sotto di loro nel piazzale partiva il flashmob ditutti i ragazzi della scuola media (https://youtu.be/xuBq9cd1aG8). Sono immagini di vita vera, che,malgrado e attraverso le mascherine, fanno venire in mente le parole delfondatore: “basta che siate giovani perché io vi ami assai“.

Vedere così inostri giovani ci aiuta davvero a credere con speranza in un anno nuovo in cui contemplareil Signore che fa nuove tutte le cose. «Ecco, io faccio una cosa nuova:proprio ora germoglia, non ve ne accorgete? (Is 43,19)»



 

Copyright © 2021 Circoscrizione Salesiana