Ecologia integrale: una chiamata da accogliere

Un gruppo di studio dedicato al tema dell’“Ecologia integrale”

Un’equipe del settore di animazione missionaria dedicato al tema dell’“Ecologia integrale”, ha accolto a partire dal lockdown (dal periodo marzo-maggio 2020), la chiamata di Papa Francesco espressa nella Laudato Si’ circa la responsabilità dell’essere umano nei confronti del Creato, inteso come “dono collettivo, patrimonio di tutta l’umanità” e “eredità comune”.

Quello dell’ecologia integrale è un cammino fatto di solidarietà, di amicizia tra popoli, di dialogo e di speranza. “Ho incontrato persone che andavano controcorrente, con molta generosità, a volte affaticate, a volte stanche, qualche volta deluse; ma tutte con il desiderio di costruire un mondo differente rispetto a quello nel quale abitiamo” afferma don Enrico Cassanelli, incaricato salesiano che guida il Gruppo di Studio, insieme a don Francesco De Ruvo, Animatore Missionario.

Il senso dell’urgenza e della consapevolezza sembra quello che traspare di più, specie quando il tema riguarda i ghiacciai del circolo polare artico. Se il processo di scioglimento delle calotte artiche dovesse continuare in modo quasi irreversibile all’aumentare delle temperature, potrebbero esserci conseguenze gravissime per il pianeta. Questo denota la celerità con la quale bisogna intervenire.

Per comprendere questa urgenza” - spiega don Enrico- “possiamo far riferimento ad un parametro di cui tutti abbiamo sentito parlare, ossia l’aumento della temperatura media del pianeta di oltre 1,5 gradi. Se la temperatura media del pianeta aumenta di oltre 1,5 gradi, si scioglierà ad esempio, nel giro di pochi decenni, l’intera Groenlandia, causando l’aumento di oltre sette metri del livello del mare in tutti gli oceani, con conseguenze drammatiche facilmente immaginabili”.

Il lavoro di sensibilizzazione portato avanti dal gruppo dell’Ecologia Integrale è una vera e propria missione rispetto ad un tema che sta occupando un ruolo sempre più centrale nel dibattito pubblico e sociale, ma che richiede un’eco e un impegno personale e collettivo ancora maggiori.

Come ripete spesso il Santo Padre” aggiunge don Enrico “promuovere un discorso di Ecologia Integrale significa far parlare e dialogare insieme le realtà della sostenibilità ambientale e della solidarietà fra esseri umani […] In pratica si tratta di far dialogare le due encicliche, ‘Laudato Sì’ e ‘Fratelli Tutti’, con il progetto ‘The Economy of Francesco’”.

Insieme a Don Enrico cooperano laici e salesiani impegnati a diffondere una visione integrale della vita anche tramite l’impiego dei social. Su Instagram, EcologicamenteA.0 (gestita da Antonio Lapi) ha superato i 50 mila followers e quotidianamente propone contenuti che promuovono un cambio di mentalità, verso un’impronta ecologica concreta a sostegno della terra e dell’umanità, fatta di rispetto e di impegni concreti volti a sradicare la povertà e a porre l’attenzione sui più deboli e sull’accesso equo, per tutti, alle risorse del Pianeta.


Cliccando qui, sarà visibile su Youtube il video dell'intervista a Don Enrico Cassanelli.


 

 

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home