Alle radici del dono

Per una rinnovata cultura della gratuità

 Il percorso di approfondimento di Animazione Vocazionale costituisce un vero e proprio “dono” da parte della nostra Ispettoria: un tempo che, come famiglia salesiana, ci regaliamo per approfondire alcuni temi che ci interrogano quotidianamente, sia a livello personale che nel servizio ai giovani. Praticamente a metà di questo cammino, in particolare nell’incontro del 4 marzo u.s., ha dato il suo prezioso contributo e ci ha aiutati nella riflessione don Rossano Sala.

Il tema dell’incontro sopra citato verteva su “Alle radici del dono. Per una rinnovata cultura della gratuità”. In maniera precisa, chiara, concreta ed appassionata, don Rossano ha centrato la sua condivisione sul fatto che l’uomo moderno è erroneamente convinto di essere il solo autore di se stesso. In realtà,  l’uomo è donato a se stesso per farsi, a sua volta, dono per gli altri: “sono me stesso, solo quando esco da me stesso”. Nella concretezza della vita, però, la dedizione agli altri assume la forma della croce. Entrare in questa logica non è facile per nessuno, soprattutto per i giovani, in una società come quella di oggi dominata dalla ricerca del benessere individuale e immediato.

Questa e tante altre condivisioni hanno arricchito l’incontro, lasciando ancora tanti spunti per riflessioni e meditazioni personali.


 
Salva Segnala Stampa Esci Home