Scuola - Abitare i cortili digitali

Il Pio XI potenzia la sua presenza online

La scuola di quest'ultimo periodo è stata spesso una scuola in didattica a distanza, ferma sui monitor delle video lezioni ed in attesa delle pronunce delle autorità Governative e regionali per l’agognato ritorno in presenza.

La scuola è relazione e abbracci, è il cortile salesiano, una casa per crescere insieme. L’Istituto Salesiano Pio XI è la scuola di Don Bosco a Roma ed ha scelto di abitare i cortili digitali dieci anni fa quando la didattica digitale sembrava un azzardo educativo.

Nella Lettera da Roma del 1884, don Bosco si rivolgeva così ai suoi salesiani, ricordando quanto sia necessario che: “i giovani, essendo amati in quelle cose che loro piacciono, col partecipare alle loro inclinazioni, imparino a vedere l’amore in quelle cose che naturalmente loro piacciono poco; quali sono la disciplina, lo studio, la mortificazione di se stessi; e queste cose imparino a far con slancio ed amore”.

È il linguaggio della fine Ottocento, ma è il sogno che si è fatto storia; andare incontro ai giovani lì dove si trovano. Cercarli nelle strade della Torino preda della rivoluzione industriale non è diverso che andarli a stanare da sotto le coperte delle loro camerette in tempi di pandemia da Covid-19 e abitare i loro schermi con la didattica, l’evangelizzazione e la promozione umana.

Aver accettato la sfida digitale dieci anni fa ci ha permesso di rispondere “presente!” all’appello della didattica digitale in tempo reale, già dal giorno dopo il lockdown, quando il digitale è diventato l’unico modo per incontrarli, incoraggiarli, accompagnarli nella loro crescita.

È così che in questi giorni dopo aver potenziato nell’estate le infrastrutture scolastiche (schermi digitali 4k da 70 pollici, access point in ogni aula con connessione veloce, iPad gestiti da Apple e tutti gli strumenti della suite Google Education) per la didattica digitale integrata in presenza, abbiamo rinnovato il nostro sito web (www.pioundicesimo.org) e pubblicato un nuovo video di presentazione dell’offerta formativa (https://youtu.be/DNJYXVaQKPY).

In 15 minuti i docenti passano in rassegna le attività didattiche di base e trasversali la proposta educativo-pastorale salesiana, i progetti internazionali, ed i servizi: mensa, doposcuola, gruppi di interesse (teatro, musica etc..) gruppi apostolici, sport e molto altro!

In questa occasione abbiamo pensato anche ai nostri docenti, chiedendo a uno di loro, Daniele Coluzzi, un contributo per chi si affaccia ora alla didattica a distanza (https://youtu.be/GBhsmnrgKRc).

Per augurare buon Natale, sulle note di “We are the world” i liceali della Pio’s Band si sono esibiti sul terrazzo della scuola, mentre sotto di loro nel piazzale partiva il flashmob di tutti i ragazzi della scuola media (https://youtu.be/xuBq9cd1aG8). Sono immagini di vita vera, che, malgrado e attraverso le mascherine, fanno venire in mente le parole del fondatore: “basta che siate giovani perché io vi ami assai“.

Vedere così i nostri giovani ci aiuta davvero a credere con speranza in un anno nuovo in cui contemplare il Signore che fa nuove tutte le cose. «Ecco, io faccio una cosa nuova: proprio ora germoglia, non ve ne accorgete? (Is 43,19)»

 
Salva Segnala Stampa Esci Home