Morte di don Luigi Bosoni

Vieni servo buono e fedele, entra nella gioia del tuo Signore (Mt 25,21)

Carissimi, comunichiamo la morte del nostro caro confratello Don Luigi Bosoni, della comunità di Roma San Tarcisio. Il carissimo don Luigi ci ha lasciati il 23 giugno, Festa del Corpus Domini, alle ore 11.10, nell’ospedale Vannini, dove era stato ricoverato da circa un mese a 91 anni d’età, 74 anni di vita consacrata salesiana, 65 anni di Sacerdozio. 


Le nostre condoglianze ai familiari e alla comunità di San Tarcisio che ha beneficiato della sua presenza negli ultimi 17 anni di vita. Lo ricordiamo con affetto, ammirazione e gratitudine soprattutto per la sua testimonianza di fedeltà al Signore e per la sua lunga vita donata per l’educazione dei giovani, per la formazione dei salesiani e nel governo della Congregazione. 


Don Luigi è stato direttore, parroco, maestro dei novizi, ispettore della Novarese Elvetica e Consigliere Generale della Regione Italia-Medio Oriente per 10 anni.  Ha vissuto la sua vita salesiana nelle comunità di Chiari, Treviglio, Darfo, Missaglia, Novara, Roma Casa Generalizia, Salerno, Roma San Tarcisio. Lo affidiamo all’abbraccio benedicente del Padre misericordioso, alla carezza materna di Maria Ausiliatrice, all’intercessione di don Bosco e alla gioia festante della nostra grande famiglia nel cielo.

 

 

Le esequie avranno luogo martedì 25 giugno

alle ore 17 nella cappella della Comunità di Roma San Tarcisio


Vai al dettaglio Esequie di don Luigi Bosoni
Il testo dell'omelia di don Francesco Cereda, Vicario del Rettor Maggiore
Chi lo ha incontrato non può dimenticarlo per la sua capacità di farti sentire importante. Vai al dettaglio
 
Salva Segnala Stampa Esci Home