LAIGUEGLIA: IN MEMORIA DI DON BOSCO

Ricordo di una Messa e di un ritiro spirituale.

(ANS – Laigueglia-26 agosto 2015) –Ieri,25 agosto, a Laigueglia presso il Santuario di Nostra Signora delle Penne, a Capo Mele, è stato ricordato san Giovanni Bosco, che, pellegrino, il 25 agosto 1881 celebrò la Santa Messa proprio presso la piccola chiesa a picco sul mare.

Estasiato dall'esperienza mistica Don Bosco volle ritornarvi l'anno successivo a fine agosto per un periodo di ritiro spirituale. Sul libro cassa del santuario, che si trova presso l'Archivio Diocesano, i Massari delle Penne annotavano l'importante evento e la relativa offerta lasciata al Santuario di 50 centesimi. Nella storiografia del santo non si conoscono altri episodi simili in cui, in gioventù, abbia lasciato un'offerta in denaro.

La lieta ricorrenza, anche nel bicentenario della nascita del santo dei giovani, è stata ricordata con una Messa alle ore 18 sullo stesso altare dove celebrò san Giovanni Bosco.

L’Eucaristia è stata presieduta dal salesiano don Giulivo Torri, Rettore della Chiesa Madonna degli Angeli dell'Istituto Salesiano di Alassio, primo istituto fondato da Don Bosco al di fuori del Piemonte. A concelebrare don Faletti, 98enne prete salesiano di Torino, testimone della traslazione di Don Bosco nel 1929 alla Basilica di Maria Ausiliatrice in occasione della sua beatificazione.

 
Salva Segnala Stampa Esci Home