Essere prete vuol dire amare

L'Ordinazione Presbiterale di don Marco Maria Frecentese

Per la Famiglia Salesiana il mese di maggio è un periodo sempre ricco di eventi in occasione della festa di Maria Ausiliatrice, la Madonna di don Bosco. In questo mese già così pieno, la Circoscrizione Salesiana Italia Centrale, ha avuto anche la gioia di stringersi attorno a don Marco Maria Frecentese, prete novello ordinato sabato 25 maggio 2019, nella Basilica del Sacro Cuore di Roma. Ha presieduto l’Eucarestia Mons. Giampiero Palmieri, Vescovo ausiliare per il settore Est della città.


La Basilica era gremita di confratelli salesiani e giovani provenienti da varie realtà della Circoscrizione. Don Marco è originario di Formia (LT) e attualmente risiede presso la comunità di “San Tarcisio” in Roma, collaborando nella formazione dei giovani salesiani studenti di Filosofia e frequenta l’Università Pontificia Salesiana.


Nella sua omelia il Vescovo ha voluto sottolineare che essere prete salesiano vuol dire farsi come don Bosco: vicino agli ultimi, ai poveri, ai giovani, alle famiglie, agli anziani. Nei ringraziamenti, invece, don Marco ha chiesto ai giovani di ricordagli, qualora se lo dovesse dimenticare, che la sua vita è spesa totalmente per loro, fino all’ultimo suo respiro.




QUI IL VIDEO SINTESI DELLA CELEBRAZIONE: https://www.youtube.com/watch?v=WqC1GxAKiSk

QUI IL VIDEO INTEGRALE: https://youtu.be/HjFH5wAieIc



 
Esci Home