Colle Val d'Elsa - comunità in festa

Tante le iniziative per la settimana salesiana

 


In occasione della festa di San Giovanni Bosco, il programma “Bel tempo si spera” in onda su TV2000, ha realizzato un video di presentazione della comunità salesiana di Colle Val d’Elsa, in provincia di Siena. Una comunità costituita oltre mezzo secolo fa, che comprende cinque chiese, tra cui la Parrocchia di S. Agostino e l’Oratorio Salesiano.

 

Don Kannan Louis, da tre anni parroco di S. Agostino, è un sacerdote salesiano missionario originario dell’India, partito nel 1999 per la sua prima missione. Nel video ci spiega che Colle Val d’Elsa ha ospitato negli anni sempre più persone provenienti da diverse zone di Italia e non solo, spinte dalle opportunità lavorative per la presenza di cristalli nel territorio. A Colle Val d'Elsa, infatti, si concentra il 15 per cento della produzione mondiale ed il 95 per cento della produzione nazionale di articoli in cristallo, tanto da essere chiamata la “Città del cristallo”.

 

Il cortile dell’oratorio, come ci racconta Don Stefano Buri, segue l’insegnamento di Don Bosco. E’ il luogo privilegiato dell’incontro e della relazione educativa tra ragazzo, animatore e sacerdote. Le attività e i giochi portati avanti sono tanti e diversi e si intensificano durante la “settimana salesiana” dedicata alla preparazione della festa di don Bosco. I preparativi coinvolgono giovani, animatori, cooperatori e la comunità tutta. Matteo Pellegrino, giovane animatore ci parla anche dell’impegno sociale nell’organizzare vari convegni ed eventi formativi, tra cui uno sui minori che ha coinvolto istituzioni e associazioni del terzo settore. Un invito alla cittadinanza e a tutta la comunità educativa a riflettere sull'attuale situazione giovanile attraverso tre aspetti: convegno, laboratorio e arte. 

 

Anche il Cinema-Teatro è una ricca occasione di apprendimento e divertimento. Per la festa di Don Bosco da oltre sei anni si porta in scena un musical diverso. Quest’anno è la volta di Sister Act, messo in scena da giovani animatori, catechisti e altri giovani che hanno deciso recentemente di unirsi al gruppo.

 

 


 
Salva Segnala Stampa Esci Home